ASIA/FILIPPINE - Al via la Giornata della Gioventù delle Filippine: i giovani “agenti del cambiamento”

Rated: , 0 Comments
Total hits: 2
Posted on: 11/07/17
Zamboanga – Prende il via oggi, 6 novembre, la “Giornata della Gioventù” nelle Filippine. Alla cosiddetta “GMG nazionale”, che durerà dal 6 a 10 novembre, sono presenti oltre 2.300 giovani provenienti da tutto il paese. Il tema prescelto è tratto dalle parole del Magnificat: "L’Onnipotente ha fatto grandi cose per me e Santo è il suo nome” ". I partecipanti sono giovani dai 13 ai 39 anni che, durante i vari incontri e celebrazioni della keremesse, rifletteranno su temi e questioni rilevanti per la vita dei giovani come le sfide sociali, i social media, sul traffico di esseri umani, la promozione dell'educazione sociale, l'arte e la cultura. Il raduno nazionale torna sull’isola di Mindanao dopo 11 anni: l'ultima volta si era tenuto nel 2006 a Davao City.
L’evento vede la feconda collaborazione della comunità cattolica con le autorità civili cittadine, in un fase in cui sull’isola di Mindanao vicge ancora la Legge marziale, proclamata dal Presidente Duterte dopo la crisi di Marawi. “E’ un’opportunità per esprimere il desiderio dei giovani di abbracciare la missione di Cristo tra i loro coetanei”, ha detto il sindaco di Zamboanga, la cattolica Maria Isabelle Climaco-Salazar, offrendo pieno sostegno organizzativo all'evento.
L'Arcidiocesi di Zamboanga, organizzatore dell'evento insieme con la Commissione per la Pastorale giovanile nella Conferenza episcopale, ha predisposto un programma dettagliato di attività: nella giornata di apertura i giovani sfileranno, in un colorato e pacifico corteo di preghiera, canto e festa per le vie della città, mostrando a tutta la popolazione la loro presenza. Altre processioni e cortei pubblici il 7 novembre e il 9 novembre. Le giornate sono scandite da incontri di preghiera, celebrazioni liturgiche, rappresentazioni artistiche e musicali, condivisione. “La Chiesa locale è molto felice di ospitare l'evento”, rimarca Anthony Saavedra, coordinatore della Commissione per la Pastorale giovanile nell'Arcidiocesi di Zamboanga.
“La mia speranza è che la Giornata della gioventù permetta di far incontrare i giovani di luoghi diversi perchè possano annunciare al mondo quanto di bello, prezioso e vitale c’è nella loro giovinezza. I giovani partecipano con il desiderio di conoscere meglio Dio e diventare pellegrini e apostoli, per condividere con gli altri il rapporto con lui”, ha detto l'arcivescovo De La Cruz all’Agenzia Fides. “Questo evento – prosegue l’Arcivescovo – contribuisce a rafforzare la pastorale giovanile. Tutti diventano gradualmente più consapevoli e apprezzano il ruolo dei giovani nella Chiesa. La Giornata della Gioventù offre opportunità di esprimere il desiderio dei giovani di abbracciare la missione di Cristo. Celebra un dono, il dono di essere giovani e seguaci di Cristo. Chiama i nostri responsabili della Pastorale giovanile a essere attenti ai segni dei nostri tempi, e ad essere coinvolti e impegnati nelle opere di bene promosse dalla Chiesa”.
“La Giornata è un modo per accompagnare i giovani nel loro cammino di vita, affinché si lascino amare da Cristo”, spiega p. William Garcia, sacerdote partecipante.
La città di Zamboanga ha molto da offrire ai giovani pellegrini: tradizioni culturali, etniche e religiose colorate e diverse, provenienti da tre comunità, quella cristiana, islamica e indigena. La penisola di Zamboanga è un'area storica di missione per la Chiesa filippina: in questa città, i missionari cristiani hanno svolto un ruolo fondamentale nella promozione della fede e della giustizia. “Alla fine di questa celebrazione di fede di cinque giorni, il nostro sogno è che i giovani si riconoscano come ‘agenti del cambiamento’ per la nostra Chiesa e per il nostro paese. Pertanto, è nostra speranza che questo incontro contribuisca a formare i nostri giovani come futuri leader e come missionari del Vangelo nel mondo, per l'edificazione del Regno di Dio nella verità”, osserva a Fides p. Wilfredo Samson, prete locale.
Dal 1987 al 1990, l’evento si è sempre tenuto a Manila . Dal 1991, tuttavia, è stato celebrato in diverse diocesi del paese.

>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Most Popular






Login


Username:
Password:

forgotten password?